26/05/2017 4.00

Chiesa-Colmegna trionfano nel doppio


La coppia composta dalla veneta Deborah Chiesa e dalla milanese Martina Colmegna ha battuto il binomio composto dalla lettone Diana Marcinkevica e dalla piemontese Camilla Rosatello in due set: 6-7; 4-6 il punteggio dei due parziali durati  un’ora e trentuno minuti.

Per il “singles main draw”, il tabellone del torneo di singolare, non a sorpresa, la cuneese Camilla Rosatello (numero 299 di ranking Wta) tesserata per il tennis Beinasco, ha battuto la numero uno del tabellone la belga An-Sophie Mestach (229), guadagnandosi un posto in semifinale. La partita è durata tre ore, 7-5; 4-6; 3-6, i risultati dei tre set durati complessivamente, cinquantanove minuti il primo set, un’ora e tre minuti il secondo e cinquantasette minuti il terzo. Tre parziali di gioco molto tirati, combattuti, con scambi duri e veloci, sottolineati dal folto pubblico presente con applausi e ovazioni. Rosatello affronterà la californiana Claire Liu (457 di ranking Wta) che giovedì scorso ha festeggiato il suo diciassettesimo compleanno,  la quale in due set con il punteggio di 7-5; 7-5, ha battuto l’ucraina Katarina Zavatska (284).

Nella parte bassa del tabellone va in semifinale la lucchese Jessica Pieri (300), che in tre set, durati due ore e mezza, ha battuto la rumena Andreea Mitu (314) con il punteggio di  7-6; 1-6; 6-4. Un’ora e cinque minuti, trentadue minuti e cinquantatre minuti la durata dei set, con la Pieri che ha avuto una reattività unica dopo l’1-6 rimediato nel secondo set.

Pieri affronterà la spagnola Paula Badosa Gilbert (n. 379 di ranking) vincitrice del Roland Garros Junior nel 2015, che venerdì ha battuto la tedesca Laura Schaeder (350) in due set con il punteggio di  6-3; 7-5.


Proseguono le iniziative parallele al torneo promosse dal circolo. Gli esterni del circolo ospitano i lavori di Felice dell’Aversana, nella clubhouse invece sono esposti i quadri di Maria Marino. L’associazione “L’Aura” onlus di promozione e solidarietà sociale è presente con un gazebo per raccogliere fondi per donare un pasto ai senzatetto.